Oli Essenziali, Protezione Forte e Naturale

Quali oli essenziali e come utilizzarli al meglio nella protezione della persona e nella prevenzione di malattie

18 marzo 2020
Tutti gli Oli essenziali hanno generalmente proprietà antisettiche e antibatteriche, ma in alcuni queste azioni sono più marcate.
Ricordando che sono prodotti naturali ed atossici, che se usati in maniera opportuna e corretta non hanno effetti collaterali ma solo benefici, ecco alcuni brevi consigli per conoscerli ed utilizzarli al meglio, sfruttando in maniera appropriata tutta la loro potenza.
Considerando il momento che stiamo vivendo, il nostro interesse si sposta su quali siano quelli maggiormente antisettici e disinfettanti.
Vediamoli:

ANTI-INFETTIVI: Aglio, Eucalipto, Chiodi di Garofano, Ginepro, Lavanda, Limone, Niaouli, Timo.
ANTI-INFLUENZALI: Aglio, Camomilla, Cannella, Cipolla, Cipresso, Eucalipto, Issopo, Lavanda, Limone, Menta, Niaouli, Pino, Rosmarino, Salvia, Timo.
ANTISETTICI GENERALI: Aglio, Basilico, Bergamotto, Cajeput, Camomilla, Cannella, Cipolla, Estragone, Eucalipto, Garofano Chiodi, Geranio, Ginepro, Lavanda, Limone, Menta, Niaouli, Pino, Rosmarino, Salvia, Santoreggia, Timo, Verbena delle Indie, Ylang-Ylang, Zenzero.
ANTISETTICI EPATICI: Pino.
ANTISETTICI INTESTINALI: Aglio, Basilico, Bergamotto, Cajeput, Cannella, Cipolla, Estragone, Garofano chiodi, Geranio, Ginepro, Lavanda, Limone, Menta, Niaouli, Santoreggia, Timo, Zenzero.
ANTISETTICI POLMONARI: Aglio, Cajeput, CIpolla, Eucalipto, Ginepro, Lavanda, Limone, Niaouli, Origano, Pino, Rosmarino, Sandalo, Timo.
ANTISETTICI URINARI: Cajeput, Cipolla, Eucalipto, Ginepro, Lavanda, Limone, Niaouli, Pino, Salvia, Sandalo, Timo.
BATTERICIDI: Aglio, Camomilla, Lavanda, Limone.
BATTERIOSTATICI: Aglio, Camomilla.
ESPETTORANTI: Cipolla, Finocchio, Maggiorana, Origano, Santoreggia, Timo.
FEBBRIFUGHI: Aglio, Camomilla, Eucalipto, Limone, Zenzero.


Come Utilizzarli?

*USO ESTERNO:
vaporizzandoli nell'ambiente con un diffusore di essenze si potranno sfruttare le proprietà sanificando l'aria e  l'ambiente in cui si vive con beneficio per le persone e favorendo la prevenzione della diffusione di agenti patogeni nell'aria.
Lo stesso si può fare per tutte le superfici della casa, che si possono pulire miscelando qualche goccia di o.e. all'acqua.
Per chi ha una vasca da bagno, qualche goccia nell'acqua donerà un grande beneficio.

*USO INTERNO:
considerata la potenza degli oli essenziali, si consiglia sempre l'utilizzo a stomaco pieno e di 1 goccia al massimo per 3 volte al giorno, da valutare in base all'esigenza personale.
Per questo uso fare sempre riferimento ad una posologia mirata e personalizzata consigliata da un medico o farmacista.


*Fonte 'Cura delle malattie con le essenze delle piante' di Jean Valnet.